Prestito con delega

Il prestito per lavoratori dipendenti semplice e sommabile alla Cessione del Quinto

Il prestito con delega è un tipo di finanziamento riservato ai lavoratori dipendenti, con contratto indeterminato.

Il suo punto di forza è quello di offrire, a chi ne ha bisogno, un importo notevole a condizioni davvero vantaggiose.
Rate fisse, tassi di prestito imbattibili, poca burocrazia e semplicità, per esempio!

Cos’è il prestito con delega?

Conosciuto anche come doppio quinto, il prestito con delega permette di eccedere la quinta parte dello stipendio netto mensile già impegnata dalla cessione del quinto (arrivando quindi ai due quinti) ottenendo importi fino a 75.000 euro. Per questo, è perfetto per realizzare i tuoi progetti e sogni più grandi, ma anche per far fronte a spese impreviste notevoli.

  • Il nostro prestito con delega è la soluzione perfetta per finanziare i tuoi progetti più ambiziosi, per far fronte a spese impreviste e avere più liquidità, senza dare spiegazioni a nessuno.

  • È un finanziamento che ti aiuta a risolvere situazioni impegnative e a realizzare i tuoi sogni: puoi ottenere il Prestito con Delega per aumentare l’importo della Cessione del Quinto. L’importo massimo della rata da rimborsare di un prestito con delega può essere, al massimo, il 20% dello stipendio e, con la rata di cessione del quinto, il 40%.

  • Erogato mediante assegno o bonifico bancario, con questo prestito ti garantiamo una rata fissa e un tasso fisso, da rimborsare fino a 10 anni, direttamente in busta paga. Semplice e veloce!

Quali sono i vantaggi?

  • Permette di richiedere una somma addizionale, pur avendo già in essere un prestito con cessione del quinto.

  • Può coesistere con altre trattenute in busta paga. 

  • È sempre protetto da assicurazione contro il rischio vita e perdita impiego. 

  • Il doppio quinto può essere rinegoziato, recuperando gli interessi non maturati.

  • È sempre compatibile con un’estinzione parziale o totale. 

  • Si tratta di un prestito concesso a dipendenti del settore pubblico e statale, a categorie come medici, insegnanti, membri delle forze armate e anche ad alcuni dipendenti del settore privato.

  • Permette di avere un ottimo tasso d' interesse stabilito a priori tramite convenzione fra l'istituto erogante e l'amministrazione dove il dipendente presta servizio.

Sei un dipendente pubblico e hai bisogno di un prestito?

Scopri di più sulle convenzioni attive tra la nostra banca mandante, Eurocqs spa - gruppo Bancario Mediolanum e il tuo datore di lavoro.

Il nostro Prestito con Delega è un finanziamento dedicato unicamente a lavoratori dipendenti del settore pubblico o privato, di ruolo e con contratto a tempo indeterminato

Viene concesso analizzando: 

  • L’anzianità di servizio maturata.  

  • Il TFR accantonato in azienda o in un fondo di previdenza integrativa.

  • L’accettazione da parte del datore di lavoro di trattenere la doppia rata (una per la cessione del quinto, una per la delegazione di pagamento). In questo caso, il pagamento del prestito avverrà in una unica rata mensile!  

A differenza di altri tipi di prestito, è accessibile anche a coloro che hanno in corso o hanno avuto disguidi bancari. Quindi, è un prestito (anche) per cattivi pagatori! 

Un'altra caratteristica distintiva del Prestito con Delega rispetto alla cessione del quinto è che per ottenerla, come già fatto presente, è necessaria l'esistenza di una convenzione fra l'istituto Erogante e l'amministrazione dove il dipendente presta servizio.

Le nostre convenzioni attive con la pubblica amministrazione

Tutti i dipendenti la cui gestione degli stipendi è in carico al NoiPa possono accedere alla delegazione di pagamento in convenzione. Consulta l’elenco delle principali amministrazioni interessate per verificare se rientri nella convenzione:

Ministeri
✓ Regioni e autonomie locali
✓ Comuni
✓ Agenzie Fiscali
✓ Enti Pubblici non economici
✓ Dipendenti della Scuola
✓ Personale della Sanità
✓ Presidenza e Dirigenza del Consiglio dei Ministri
✓ Enti art. 70 d.lgs. 165/2001 (ad esempio ENAC – CNEL – ENEA)
✓ Personale della Magistratura, Avvocati e Procuratori dello Stato
✓ Forse armate – Esercito – Marina Militare – Aeronautica Militare
✓ Guardia di Finanza
✓ Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Polizia di Stato
✓ Corpo Forestale dello Stato
✓ Corpo Polizia Penitenziaria
✓ Corpo dei Vigili del Fuoco

Il Prestito con Delega per pensionati:

una soluzione possibile?


A differenza della Cessione del Quinto, il prestito con delega non è pagabile su cedolino della pensione. Gli enti pensionistici, infatti, non ammettono la doppia trattenuta sul cedolino. Per questo, al momento del collocamento in pensione, la Delega di Pagamento dovrà essere necessariamente estinta. Scopri le nostre soluzioni di prestiti per pensionati.

Il Prestito con Delega è semplice e rapido da richiedere, contattaci subito! 

Numero Verde Gratuito Silvio Parisella Group

Contattaci

I prestiti che offriamo sono pensati per venire incontro alle esigenze di liquidità di ogni lavoratore e pensionato.

In modo particolare, sono pensati per dipendenti e pensionati del settore pubblico, anche medici, che hanno bisogno di un prestito veloce e sicuro.

Alcune delle nostre soluzioni di prestito sono accessibili anche ai cosiddetti “cattivi pagatori”! 

Compila il modulo di contatto per maggiori informazioni.


    *campi obbligatori

    Autorizzo il trattamento dei miei dati per le finalità e modalità indicate nell’Informativa sulla Privacy Policy e Cookie Policy.

    Domande Frequenti

    martina farina
    MARTINA FARINA - Responsabile del servizio clienti - ha seguito centinaia di persone prima, durante e dopo l'ottenimento dei finanziamenti.

    Sulla base di un'esperienza pluriennale, è in grado di rispondere ai quesiti più frequenti richiesti dai nostri clienti.

    Il Prestito con Delega, denominato anche delega di pagamento o doppio quinto, è un finanziamento accumulabile alla Cessione del Quinto. Il rimborso avviene tramite trattenuta diretta in busta paga, con unica rata, e la somma complessiva delle rate (comprendendo anche la rata di rimborso della Cessione del Quinto) non può oltrepassare il 40% (cioè i due quinti) dello stipendio. Il Prestito con Delega è un finanziamento destinato a lavoratori dipendenti, mediante la posta in essere di una convenzione tra l’istituto di credito erogante ed il datore di lavoro.

    L’importo massimo permesso della rata da rimborsare di un Prestito con Delega o doppio quinto può essere pari, al massimo, ad un quinto dello stipendio, cioè il 20%. L'ammontare complessivo, ottenuto dalla somma del valore della rata di Cessione del Quinto e della rata di un Prestito con Delega, non può superare il 40% dello stipendio.

    Il Prestito con Delega di Eurocqs Spa è un finanziamento dedicato unicamente a lavoratori dipendenti del settore pubblico o statale, di ruolo e con contratto a tempo indeterminato. Anche i dipendenti privati possono avere accesso ad un Prestito con Delega, a patto che siano titolari di un contratto a tempo indeterminato, previa accettazione, da parte dell’amministrazione dell’azienda per la quale lavorano, di trattenere la doppia rata (una relativa alla Cessione del Quinto ed una relativa alla delegazione di pagamento). Inoltre, questo tipo di finanziamento viene concesso dopo una analisi della anzianità di servizio e/o dell’ammontare del TFR accantonato in azienda o in un fondo di previdenza integrativa. A differenza di altri tipi di prestito, è accessibile anche a coloro che hanno in corso o hanno avuto disguidi bancari. Quindi, ai cosiddetti “cattivi pagatori”.

    La durata massima consentita è di 10 anni, equivalenti a 120 mesi.

    È sempre possibile diminuire il debito residuo tramite un’estinzione parziale. In caso di estinzione parziale del Prestito con Delega, l’ente erogante riformulerà il piano di ammortamento del finanziamento, riducendo l’importo della rata mensile.

    A differenza della Cessione del Quinto, il Prestito con Delega non è compatibile con la pensione. Infatti, gli enti pensionistici non ammettono la doppia trattenuta sul cedolino. Per questa ragione, al momento del collocamento in pensione la Delega di Pagamento andrà obbligatoriamente estinta.

    Sì, il Prestito con Delega è compatibile con ulteriori trattenute in busta paga, anche se con limitazioni. Infatti, la somma delle trattenute non dovrà eccedere il 50% dello stipendio netto. Inoltre, l'approvazione della richiesta di Prestito con Delega è soggetta ad accertamenti sulla natura delle trattenute preesistenti in busta paga da parte dell’ente erogante.

    Sì, è possibile in qualunque momento.

    Il diritto di recesso può essere esercitato entro 14 giorni dalla stipulazione del finanziamento e non richiede di alcun consenso da parte della banca o di altra entità erogante.

    Servizi

    Scopri le altre soluzioni di finanziamento per risolvere imprevisti e realizzare finalmente i tuoi sogni.

    Cessione del quinto

    Per avere grandi vantaggi, direttamente in busta paga, o in cedolino.

    Anticipo del TFS

    Per avere subito a disposizione la tua liquidazione.

    Prestito personale

    Per ottenere il tuo prestito ideale, sempre su misura. 

    Quinto della pensione

    Perché i sogni e progetti non vanno in pensione.